domenica 29 aprile 2012

gli uomini e le stelle

Gli ultimi ospiti  sono venuti ad acquistare un telescopio.
A loro dedico un mio scritto di qualche tempo fa.




L'uomo che mi ha fatto vedere le stelle


Lui ha uno di quegli oggetti di culto un po' maschili. Un cannone buono, fragile e misterioso che predilige il fresco della notte, il buio spesso, la solitudine dei pensatori, l'immaginazione dei sognatori.
Avvicino una palpebra chiusa per poi aprirla nell'incanto. Il nero s'illumina dei canti d'amore nelle notti di giugno, quando milioni di lucciole si cercano. Ma queste non posso rincorrerle per serrarle un attimo nelle mani.
 Lo sguardo implora la mente di crederci e il cuore batte frenetico mentre scalo in un baleno la fune che mi proietta nell'infinito popolato da miti: i Dioscuri, Orione, Cassiopea, Pegaso, Saturno.
La meraviglia s'impossessa della mia infanzia e di quella dell'umanità. Il desiderio di significato che verso l'immane si fa umano. Mi lascio prendere per mano dalle mie antiche sorelle e trascinare volando con i capelli al vento.

2 commenti:

ruhevoll ha detto...

:-)

Cristina Marcato ha detto...

Questa è la recensione che hanno lasciato sul sito bed-and-breakfast.it
«Avete mai fatto colazione in uno splendido giardino, nella morbida luce di un Sole appena sorto, con vista su dolci pendii erbosi ricoperti di vigneti e ulivi?
Vi siete mai sentiti come dentro un quadro, protagonisti consapevoli di un momento unico e bellissimo?
Bene, questo è quello che abbiamo provato in questo bellissimo B&B.
E' difficile sentirsi meglio che a casa propria, ma è quello che ci è successo qui a Villalappeggi.
Io e la mia compagna vi abbiamo passato uno splendido weekend, coccolati come non mai.
Il contesto è semplicemente superbo, in mezzo ai colli toscani, con un giardino che sembra uscito da una fiaba, e una stanza (che è praticamente un miniappartamento) bellissima.
La colazione poi è stata la migliore che mi sia mai stata offerta, marmellata, pane, latte, biscotti, uova, burro, tutto rigorosamente biologico per ritrovare sapori che non assaporavo più da quando ero bambino e tutto gustato nello splendido giardino della villa in compagnia di scoiattoli, Upupe e rondini.
Non posso che sentirmi di consigliarlo caldamente a chi vuole visitare Firenze (a 5 minuti in auto) e vuole godersi la calma e la serenità che traspira questo Bed & breakfast.
Noi ci torneremo quanto prima, senza ombra di dubbio.»