venerdì 11 maggio 2012

Pelargoni

Si chiamano proprio così. E non è un'offesa, una ricetta della Val di 
Susa e neanche qualcosa che fa male in bocca o sotto un piede..E' solo il nome botanico dei gerani. E quando si parla di gerani viene subito spontaneo uno sbadiglio: ce l'hanno la mamma, la zia, la nonna, il vicino di casa. Sono nelle aiuole,  nelle rotonde, sporgono da tutti i balconi italiani dal sud al nord: 
un'unità d'Italia Pelargona! 

Ma poi arrivano loro. Con fiori piccoli e poco vistosi, foglie dalle forme e colori insoliti e soprattutto una grandissima varietà di profumi e sorprendentemente non emanati dai fiori (questi pelargoni sono degli originali) ma dalle foglie. 
Gli scienziati non hanno ancora chiarito del tutto i motivi per i quali alcuni pelargoni, già in natura, dispongano di tale prerogativa in misura così elevata, anche se la risposta più logica è quella dell’autodifesa. Vivendo in aree semi-desertiche del Sud Africa, essi hanno dovuto sviluppare una sorta di protezione nei confronti degli animali selvatici, pericolosissimi per la loro sopravvivenza. La spiegazione, peraltro, non dice perché tali aromi siano così numerosi e diversi fra loro, ma tant’è: per noi amanti delle piante ornamentali è sufficiente sapere che basta una palpazione delle foglie (e talvolta anche meno) per ricevere in regalo una folata di menta peperita, di limone, d’arancio, di rosa e chi più ne ha più ne metta. http://www.giardini.biz/content/pelargoni-odorosi#/sites/default/files/1%20Pelargonium%20quercifolium.jpg


E poi la mela, la cannella, l'artemisia, il cocco, il sandalo, la fragola, la resina..insomma uno stordimento olfattivo! 
Il giardino ne è pieno.  






Fragole con gerani profumati
Ingredienti: 100 g di fragole, diverse foglie p. es. di P.denticulatum, P.radens, Lady Plymouth, ca. 150 g di zucchero. Preparazione: Mettere in un vaso di vetro alternativamente uno strato di zucchero ed uno strato di foglie dei gerani profumati fino ad esaurimento degli ingredienti. Chiuso ed al buio si mantiene 2-3 mesi. Le fragole pulite e tagliate possono essere cosparse con lo zucchero profumato o "inzuppate" nello stesso.

Provare immediatamente!

Nessun commento: